Perché il 16 giugno è il Marvel Day

Oggi 16 giugno è il Marvel Day! Negli Stati Uniti sta prendendo piede l’usanza di celebrare in questa giornata, che nella maniera anglosassone si scrive 6-16, il Marvel Day, sulla scia di altre giornate che celebrano i grandi marchi della cultura pop, primo tra tutti lo Star Wars Day il 4 maggio (da May the Fourth, simile all’incipit di “May the Force be with you“, ovvero l’augurio Jedi).

Come mai il 16 giugno è il Marvel Day

Questa ricorrenza perché l’Universo Marvel tradizionale, quello in cui sono ambientate le storie a fumetti di Spider-Man, X-Men, Fantastici Quattro, Avengers e compagnia è comunemente chiamato Universo 616.

Questa denominazione la si deve al celeberrimo autore britannico Alan Moore, che in quello che è stato uno dei suoi rarissimi lavori per la Marvel, e per la precisione per la filiale inglese della Casa delle Idee, ovvero un ciclo storico di storie di Captain Britain, introdusse varie versioni dell’eroe britannico provenienti da differenti universi, identificando quello originale come quello di Terra 616.

Copertina di Alan Davis di una raccolta delle storie di Captain Britain scritte, tra gli altri, da Alan Moore, che hanno introdotto il concetto di Terra 616, motivo per cui il 16 giugno è il Marvel Day
Copertina di Alan Davis di una raccolta delle storie di Captain Britain scritte, tra gli altri, da Alan Moore, che hanno introdotto il concetto di Terra 616, motivo per cui il 16 giugno è il Marvel Day

Fu Chris Claremont che riprese questi concetti in Uncanny X-Men negli anni ’80, un periodo in cui la serie era la più venduta al mondo, e rese la denominazione di Terra (o Universo) 616 di uso comune, al punto che viene ripresa anche nei videogames o nei film più recenti (come Spider-Man: Un Nuovo Universo).

Il concetto di Multiverso sta salendo alla ribalta anche nel Marvel Cinematic Universe (che, per inciso, è Terra 199999), come abbiamo visto nel primo episodio di Loki e sarà alla base dei film di prossima uscita Spider-Man: No Way Home e Doctor Strange in the Multiverse of Madness.

Il codice 616 è stato utilizzato anche nel titolo della serie di brevi documentari che esplorano vari aspetti dell’influenza della Marvel nel mondo disponibile su Disney+, intitolata appunto Marvel 616.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *