Il trailer di Avengers Mech Strike

Questa settimana esce negli Stati Uniti il primo numero di Avengers Mech Strike, una nuova miniserie dedicata agli eroi più potenti della Terra che li vedrà mettersi al comando di alcuni colossali robot costruiti su misura da Tony Stark per combattere la minaccia di alcuni mostri giganteschi. Per promuovere la serie stato anche approntato un trailer (come fatto anche per Maestro: War and Pax) che mostra alcuni di questi “Mech Avengers” in azione.

La miniserie sembra ideata con l’intento di promuovere una linea di giocattoli che al momento però non è stata annunciata, se non teniamo conto di alcuni set Lego che non sembrano però avere molto a che fare con quello che si vedrà su queste pagine. La realizzazione della serie comunque è stata affidata al talento di Jed McKay, che sulle pagine di Black Cat si è già divertito molto nell’ideare situazioni in cui i personaggi indossavano armature ed accessori inusuali per loro. Ai disegni Carlos Magno, mentre le copertine regolari sono opera di Kei Zama.

Avengers Mech Strike: di cosa si tratta

Non è chiaro se questa storia sia in continuity o meno, ma appare difficile, visto che propone una formazione di Avengers decisamente inusuale rispetto agli ultimi eventi. La presenza di Spider-Man e Black Widow può anche essere plausibile, ma appare molto strano vedere un Bruce Banner in grado di diventare Hulk alla luce degli avvenimenti narrati in Immortal Hulk.

Nei 5 numeri di Avengers Mech Strike vedremo in azione, ovviamente, Iron Man, in quella che sembra una versione extralarge dell’armatura Hulkbuster, ma anche Capitan America alla guida di un robot che ricorda fin troppo Optimus Prime dei Transformers. E se è plausibile vedere Black Panther e Black Widow alla guida di questi veicoli che possono amplificare le loro abilità per metterli in condizione di lottare contro giganteschi kajiu, non è ben chiaro che motivo dovrebbero avere invece Thor, Capitan Marvel e Hulk, in grado di combattere mostri senza ausili tecnologici.

  • Avengers Mech Strike 1
    Cover di Avengers Mech Strike 1 del 2021, di Kei Zama

La presenza di Black Widow e Hulk, oltre a quella di Spider-Man, fa pensare ad un roster di Avengers scelto appositamente per vendere i giocattoli dei personaggi più noti, ma narrativamente non si sposa bene con la formazione attuale degli Avengers, dove questi tre personaggi non compaiono, mentre fanno parte del gruppo She-Hulk, Blade e Ghost Rider. Eppure, la copertina del terzo numero raffigura l’Avengers Mountain, l’attuale quartier generale del gruppo ricavato dai resti del primo Celestiale giunto sul pianeta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *