Deadpool 3 confermato nel Marvel Cinematic Universe

Nel corso di una lunga intervista Kevin Feige, deus ex machina dei Marvel Studios, ha confermato non solo che Deadpool 3 sarà realizzato e vedrà sempre come protagonista Ryan Reynolds, ma anche che il film sarà Rated-R (vietato ai minori di 17 anni non accompagnati negli States) e che sarà integrato al Marvel Cinematic Universe.

Con Deadpool 3 confermato nel Marvel Cinematic Universe Ryan Reynolds avrà la possibilità di tornare ad indossare la tuta rossonera del folle mercenario con il fattore rigenerante, che grazie alla sua perseveranza è diventato una star del cinema oltre che un personaggio cult dei fumetti.

Lo stesso Reynolds ha confermato la cosa con un tweet in cui ironicamente afferma di aver fatto vedere Spider-Man 1 e 2 ai vertici Marvel spacciandoli per Deadpool 1 e 2.

Dopo la trasposizione a dir poco deludente del personaggio in X-Men: Le Origini – Wolverine, del 2009, Reynolds, anche grazie alla mobilitazione dei fan, ha convinto la Fox a realizzare un film dedicato al personaggio più in linea con il fumetto originale.

Costato relativamente poco per un film di supereroi (circa 58 milioni di dollari), Deadpool, del 2016 è stato il primo film di questo genere a essere vietato ai minori all’uscita nelle sale, e nonostante questo ha guadagnato ben 363 milioni negli Stati Uniti, più di 780 globalmente.

Un momento di Deadpool: No Good Deeds, cortometraggio realizzato per promuovere Deadpool 2
Un momento di Deadpool: No Good Deed, cortometraggio realizzato per promuovere Deadpool 2

Il grande successo ha spinto la Fox a realizzare anche Deadpool 2 nel 2018, che introduceva anche i personaggi di Domino e Cable. Nonostante l’appeal calante degli altri franchise Marvel in mano alla Fox, ovvero X-Men e Fantastici Quattro, Deadpool era visto come un vero e proprio successo.

Proprio quando la Fox aveva messo in cantiere non solo il terzo film dedicato al personaggio, ma anche uno spin-off dedicato alla X-Force, la compagnia fu acquisita dalla Disney e i diritti di tutti i personaggi Marvel tornarono in mano ai Marvel Studios, lasciando un velo di incertezza sul loro futuro cinematografico.

Se Feige aveva già confermato la realizzazione di un reboot dei Fantastici Quattro all’interno del Marvel Cinematic Universe, per quanto riguarda i mutanti ad oggi ci sono solo voci non confermate. Per tutti era quasi impensabile riprendere Deadpool senza Ryan Reynolds, che da sempre si è speso in prima persona per il personaggio.

Ora Feige non solo conferma l’attore e produttore, ma anche che il film sarà integrato al Marvel Cinematic Universe. Resta da vedere se si tratterà di un reboot o se verrà sfruttato il concetto di Multiverso che sarà alla base anche dei prossimi film di Spider-Man e Doctor Strange.

Inoltre, il fatto che sarà Rated R significa, con ogni probabilità, che la Marvel continuerà a realizzare anche prodotti più “adulti” (in questo aiutata dall’integrazione di Star nella piattaforma Disney+), lasciando quindi aperte le porte per trasposizioni fedeli di personaggi come Wolverine, Ghost Rider o Punisher.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.