Il ritorno di Krysten Ritter come Jessica Jones?

Una nuova, insistente voce riguardante la prossima serie Marvel dedicata a She-Hulk lascia presagire il ritorno di Krysten Ritter nei panni di Jessica Jones, l’investigatrice privata dotata di superpoteri protagonista dell’omonima serie Netflix.

Secondo quanto affermato da Daniel Richtman, alias DanielRPK, che in genere è alquanto affidabile per quanto riguarda gli scoop televisivi e cinematografici, le trattative per reintrodurre il personaggio interpretato dalla Ritter nel Marvel Cinematic Universe sono già avviate.

La serie dedicata a Jessica Jones fu la seconda ad esordire su Netflix, dopo Daredevil, nel 2015, e fu un grande successo, soprattutto per quanto riguarda la prima stagione. Dopo che il personaggio fu ripreso anche in The Defenders e ulteriori due stagioni, la serie fu cancellata ufficialmente nel febbraio 2019, insieme a The Punisher, facendo così calare definitivamente il sipario sulla collaborazione tra Marvel e Netflix, anche alla luce dell’annuncio di Disney+.

Secondo gli accordi tra le due compagnie, dopo la chiusura delle serie i diritti sono rimasti in mano a Netflix per due anni. Ciò vorrebbe dire che, nonostante la serie fu diffusa sulla piattaforma a giugno del 2019, i Marvel Studios potrebbero ricominciare ad utilizzare il personaggio a partire dal mese prossimo, due anni dopo la cancellazione ufficiale.

Krysten Ritter in Jessica Jones
Krysten Ritter in Jessica Jones

Se per Daredevil si sono susseguite varie voci di un ritorno di Charlie Cox nei panni di Matt Murdock (forse già nel prossimo film di Spider-Man), nel caso di Jessica Jones tutto pare molto più specifico: Krysten Ritter sarebbe in trattative per comparire in She-Hulk, la serie dai risvolti legali prevista su Disney+ non prima del 2022 e dedicata alla cugina di Bruce Banner, che vede già nel cast, oltre alla protagonista Tatiana Maslany, anche Mark Ruffalo e Tim Roth.

La cosa ha particolarmente senso dato che già nella sua serie abbiamo visto spesso Jessica Jones svolgere la sua professione di investigatrice privata al servizio di studi legali, in particolare per Jeri Hogarth (Carrie Ann Moss). Dato che la serie di She-Hulk si preannuncia come una https://www.marveluniverse.it/trova-taglia-uomo/, il personaggio di Jessica appare particolarmente adatto al contesto.

Creata da Brian Michael Bendis e Micheal Gaydos nella serie https://www.marveluniverse.it/sole-un-uomo/ del 2001, Jessica Jones è uno dei personaggi più particolari e originali degli ultimi 20 anni della Marvel Comics. Originariamente il personaggio doveva essere una revisione in chiave più adulta di Jessica Drew, l’originale Spider-Woman, ma i piani furono cambiati e fu quindi creata una “Jessica” nuova di zecca, con un passato inedito integrato in quello del Marvel Universe attraverso vari flashback.

Ex supereroina ritiratasi a causa di traumi psicologici, nel corso delle sue avventure ha operato come investigatrice privata e giornalista, per poi avere una figlia, Danielle, con l’ex eroe in vendita e membro dei New Avengers Luke Cage, diventato successivamente suo marito. Le sue avventure sono state raccontate anche nella serie bakeca incontri turi (che racconta il suo periodo come giornalista) e nella seconda serie di ragazza fidanzata mi cerca sempre (quando diventa membro fisso del gruppo). Nel 2016 ha una nuova serie personale, intitolata Jessica Jones, durata 18 numeri e a cui fanno seguito due miniserie, Blind Spot e Purple Daughter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.