Disney Investor Day: tutti gli annunci Marvel Studios

Nel corso del Disney Investor Day Kevin Feige è intervenuto annunciando una grande quantità di novità riguardanti i progetti futuri dei Marvel Studios. Se per quanto riguarda i progetti cinematografici si è trattato principalmente di conferme e dettagli, per quanto invece concerne le serie destinate a Disney+ le novità sono moltissime e anche di grande rilievo.

Cerchiamo quindi di mettere ordine tra le varie notizie, punto per punto.

Star integrato a Disney+

Innanzitutto, la prima novità è di carattere “tecnico”: nel mercato europeo su Disney+ verrà integrato, come sesto “canale” della piattaforma, il pacchetto Star, che includerà contenuti di intrattenimento non esclusivamente per famiglie, come è adesso per i contenuti Disney+.

Questo significa il catalogo film e serie Fox e FX, come The Shield o le saghe cinematografiche di Alien e Predator, ma anche contenuti che negli Stati Uniti vengono proposti su Hulu.

Con ogni probabilità attraverso Star si potranno vedere anche prodotti Marvel non ancora disponibili su Disney+ come la serie Helstorm o i film di Deadpool e Logan.

La data prevista di lancio di Star è il 23 febbraio 2021, e comporterà l’aumento del prezzo mensile di Disney+ di 2 € al mese (8,99 € al mese, oppure abbonamento annuale a 89,99 €).

Baymax!, la serie animata

Nonostante oggi come oggi sia un franchise completamente Disney, Big Hero 6 nasce come un fumetto Marvel, legato al mondo degli X-Men e degli Alpha Flight. L’adorabile robot di soccorso Baymax riceverà una serie animata personale, realizzata da Disney Animation (quindi completamente slegata dalle produzioni Marvel), disponibile su Disney+ nel corso del 2022.

WandaVision, nuovo trailer e dettagli

Il primo annuncio dei Marvel Studios ha riguardato WandaVision, la serie dedicata a Scarlet Witch e Visione il cui arrivo è ormai imminente (15 gennaio) su Disney+. È stato presentato un nuovo trailer per la serie ed una nuova locandina.

La serie, oltre ai protagonisti Elizabeth Olsen e Paul Bettany, vede la partecipazione di Teyonah Parris nel ruolo di Monica Rambeau (personaggio che ha esordito da bambina in Captain Marvel) e il ritorno di Kat Dennings nel ruolo di Darcy Lewis (dai primi due film di Thor) e di Randall Park in quello di Jimmy Woo (da Ant Man & The Wasp).

Inoltre, è confermato che la serie fungerà da prologo al film Doctor Strange In The Multiverse Of Madness (non si è parlato della presenza di Benedict Cumberbatch, ma era trapelata da altre fonti precedentemente).

Doctor Strange In The Multiverse of Madness

Oltre che con WandaVision, il nuovo film del Dr. Strange avrà profondi legami con il nuovo film di Spider-Man, attorno al quale circolano voci di casting che fanno presagire una fortissima componente di viaggi interdimensionali.

Essendo una produzione Sony, per quanto in collaborazione con i Marvel Studios, non si è parlato del film di Spidey, ma è stato confermato il cast del film di Strange, diretto da Sam Raimi, regista della prima trilogia cinematografica di Spider-Man: Benedict Cumberbatch, Elizabeth Olsen, Benedict Wong, Rachel McAdams, Chiwetel Ejiofor, che riprenderanno i ruoli del primo film.

È stata anche annunciata la presenza di un ulteriore personaggio, vale a dire America Chavez, interpretata da Xochitl Gomez. La data di uscita di Doctor Strange In The Multiverse of Madness è fissata per il 25 marzo 2022.

The Falcon And The Winter Soldier, trailer e data d’uscita

Presentata la locandina e annunciata la data di uscita, il 19 marzo 2021, anche per The Falcon And The Winter Soldier, Oltre a dare qualche conferma per quanto riguarda il cast, come la presenza di Florence Pugh nel ruolo di Yelena Belova, la cosa più importante è stato il nuovissimo trailer, che vede anche in azione Flag-Smasher, interpretata da Erin Kellyman.

A margine, è stata confermata anche la data di uscita di Black Widow, il 7 maggio 2021, ma per il resto nessuna novità su questo film ormai completato da più di un anno, se non che andrà come previsto in sala e non verrà distribuito in streaming.

Loki, le prime clip della serie

A maggio esordirà anche la serie di Loki, di cui è stato presentata una clip con immagini inedite, che fanno vedere come la storia continui direttamente da Avengers: Endgame.

Nella clip si vede il personaggio interpretato da Owen Wilson, ovvero Mobius M. Mobius, un funzionario della TVA, Time Variance Authority, personaggio che come nei fumetti è modellato sulle fattezze del compianto Mark Gruenwald, indimenticato autore ed editor della Marvel scomparso nel 1995 a soli 43 anni, uno dei più grandi appassionati e conoscitori dell’universo Marvel.

Inoltre è evidente anche il rimando alla serie Vote Loki del 2016, uscita nel periodo delle elezioni americane.

What If…?, esplorando le infinite possibilità del Multiverso

Con l’introduzione del concetto di Multiverso, appare sempre più interessante What If…?, serie antologica animata che esplorerà differenti realtà in cui gli eventi hanno preso pieghe differenti a quanto abbiamo visto in precedenza.

The Watcher, l’Osservatore, ci accompagnerà in varie realta alternative, dove Peggy Carter ha preso il posto di Steve Rogers, oppure dove T’Challa (nell’ultimo contributo del compianto Chadwick Boseman) ha preso il posto di Peter Quill come Starlord, oppure ancora dove i supereroi sono diventati zombi…

Il debutto di What If…? è previsto per l’estate 2021.

Ms. Marvel e Captain Marvel 2

Ufficializzato il casting per un’ulteriore serie Disney+, ovvero Ms. Marvel, che vedrà la protagonista Kamala Khan interpretata dalla giovanissima Iman Vellani. Anche per questa serie, prevista per l’autunno 2021 è stata proiettata una clip di anticipazione.

Iman Vellani indosserà i panni di Ms. Marvel anche in Captain Marvel 2, film diretto da Nia Da Costa che vedrà, oltre al ritorno di Brie Larson nel ruolo di Carol Danvers, anche Teyonah Parris riprendere il ruolo di Monica Rambeau da WandaVision. Uscita prevista l’11 novembre 2022.

Tutti i film al cinema fino a Fantastic Four

I piani per le uscite cinematografiche hanno subito degli slittamenti a causa delle chiusure delle sale per la pandemia globale, ma ad oggi non ci sono piani per eventuali distribuzioni in streaming. Tutti i titoli sono confermati in sala.

Il 9 luglio 2021 è confermata l’uscita di Shang-Chi And The Legends Of The Ten Rings, il film dedicato al Maestro del Kung Fu con Simu Liu nel ruolo del protagonista che dovrebbe fare luce anche sull’organizzazione terroristica responsabile anche della nascita di Iron Man. Film che ammicca pesantemente al mercato asiatico, e cinese in particolare, vede la presenza del villain Razor Fist, uno dei più particolari della variegata gallery di villain di Shang-Chi.

Eternals, l’ambizioso film di Chloe Zhao che porterà le creazioni di Jack Kirby nel MCU, è ormai completato da tempo, e vede nel cast Angelina Jolie nel ruolo di Thena, Gemma Chan in quello di Sersi, Richard Madden come Ikaris, Kumail Nanjiani come Kingo Sunen, Lauren Ridloff nel ruolo di Makkari, Brian Tyree Henry come Phastos, Salma Hayek nel ruolo di Ajak, Lia McHugh in quello di Sprite, Don Lee come Gilgamesh, Barry Keoghan nel ruolo di Druig, e infine Kit Harington come Dane Whitman, alias Black Knight.

Per quanto riguarda Thor: Love And Thunder, in uscita il 6 maggio 2022, la novità riguarda l’ingresso nel cast del premio Oscar Christian Bale, che interpreterà Gorr, il Macellatore di Dei, personaggio che ha caratterizzato l’inizio della gestione di Jason Aaron nei fumetti e che è legato anche all’evento che sta sconvolgendo il Marvel Universe a fumetti di questi tempi, King In Black. Le ultime voci riportano anche il ritorno di Jamie Alexander nel ruolo di Sif, ma devono ancora essere confermate.

Confermata anche l’uscita di un nuovo film su Blade, con Mahershala Ali protagonista, così come anche Black Panther II, in cui però sarà assente T’Challa: dopo la scomparsa di Chadwick Boseman, il personaggio non sarà interpretato da altri attori ma ci si concentrerà sugli altri personaggi wakandiani (e probabilmente sarà qualcun’altro ad indossare il manto di Pantera Nera).

Svelato il titolo del terzo film di Ant-Man, sempre diretto da Peyton Reed: Ant Man And The Wasp: Quantumania. Oltre al ritorno di Paul Rudd (Scott Lang), Evangeline Lilly (Hope Van Dyne), Michael Douglas (Henry Pym) e Michelle Pfeiffer (Janet Van Dyne), si segnala l’ingresso nel cast di Kathryn Newton come versione adolescente di Cassie Lang e soprattutto di Jonathan Majors che interpreterà il viaggiatore temporale Kang il Conquistatore, uno dei più grandi avversari degli Avengers nei fumetti.

Infine, è stato confermato il film, inserito nel Marvel Cinematic Universe, dedicato alla famiglia più importante della Marvel: Fantastic Four sarà diretto dal regista dell’ultima trilogia di Spider-Man, Jon Watts.

Le nuove serie su Disney+: Ironheart, Secret Invasion, Armor Wars e oltre…

Una grandissima quantità di annunci per quanto riguarda le serie su Disney+, come prevedibile visto che l’evento è stato programmato anche e soprattutto per pubblicizzare la crescita del servizio di streaming di casa Disney.

Si è partiti dalla conferma delle notizie degli ultimi giorni su Hawkeye: a fianco di Clint Barton (Jeremy Renner) e Kate Bishop (Hailee Steinfeld), è confermata anche la presenza di Alaqua Cox nei panni di Maya Lopez, alias Echo.

Annunciata ufficialmente, dopo le smentite di qualche tempo fa, anche la scelta di Tatiana Maslany per il ruolo di Jennifer Walters, la protagonista di She-Hulk. La gigantessa di giada vedrà anche il ritorno del cugino Bruce Banner, interpretato da Mark Ruffalo, e del villain di The Incredible Hulk, Emil Blonksy alias Abomination, sempre interpretato da Tim Roth. E Feige ha parlato di altre presenze nella serie che vedrà Jennifer bilanciare la sua professione legale con la capacità di trasformarsi in She-Hulk. Chissà, magari un collega avvocato non-vedente…

Confermata anche la serie dedicata a Moon Knight, il vigilante affetto da disturbo dissociativo della personalità, anche se non sono stati forniti altri dettagli. Le ultime voci davano Oscar Isaac in trattative per il ruolo di protagonista, ma non c’è stata alcuna conferma.

Le sorprese sono iniziate con l’annuncio di Secret Invasion, miniserie con protagonista Nick Fury, interpretato da Samuel L. Jackson, affiancato dallo skrull Talos, già visto in Captain Marvel e nel finale di Spider-Man: Far From Home, interpretato da Ben Mendelsohn. Nei fumetti Secret Invasion è stato un maxi-evento che ha coinvolto tutte i personaggi Marvel, impegnati a contrastare l’invasione dei mutaforma skrull iniziata con l’infiltrazione effettuata da anni ai danni di vari personaggi…

Un altra saga storica che sarà trasformata in serie è Armor Wars. Nei fumetti fu forse il primo passo verso Civil War, la prima volta in cui Tony Stark si mise apertamente contro Capitan America e altri eroi, ossessionato dall’idea di recuperare tutta la sua tecnologia evitando che cadesse in mani sbagliate. Con l’uscita di scena di Tony dal Marvel Cinematic Universe, il suo posto sarà preso da Jim Rhodes, War Machine, interpretato da Don Cheadle, ma probabilmente non sarà solo…

È stata annunciata anche la serie di Ironheart, ovvero Riri Williams, geniale studentessa dell’M.I.T. in grado di realizzare un’armatura simile a quella di Iron Man. Con Dominique Thorne nei panni della protagonista, è facile immaginare che questa serie sarà legata ad Armor Wars.

Prima di Guardians Of The Galaxy Vol. 3, in uscita al cinema nel 2023, James Gunn firmerà anche uno specialissimo episodio natalizio per Disney+, che vedrà la luce verso la fine del 2022. Ma non si tratta dell’unica presenza dei Guardiani della Galassia su Disney+: Groot, nella sua versione baby, sarà infatti protagonista di una serie di corti animati intitolata I Am Groot, che presenterà anche una folta schiera di nuovi e inconsueti personaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *